Umberto Nannelli

Nasce a Milano nel 1960.
Lo stretto indispensabile è perfetto immaginabile.
Dipingere, scolpire, modellare, incollare, contrasti minimi, contrasti assoluti.
Tratteggiare tutti codesti esseri sono nulla confronto a cercare di intervenire e trovare la forma, forma nel lavoro, forma nella vita, forma nell’esistenza.
La classe è la mia tinozza, di Umberto ce n’è uno solo.
Tutti gli altri Umberti sono molti optional.
La mia mente è bella.
Se in tutto ciò trovi qualcosa di bello sappi che io l’ho visto in anticipo su di te da anni.
Una buona opera d’arte corrisponde a una stringa con una cifra 10 alla settantasettesima.


Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap
Card image cap