Progetta la tua visita al MAPP


Chi condurrà la visita
Tutte le nostre visite guidate sono tenute dai Divulgatori d'Arte del MAPP, frequentatori delle Botteghe d'Arte esperti della storia di questo luogo: per questo la visita è una esperienza unica, che coniuga l'aspetto storico-artistico con il vissuto di chi vi racconterà le opere.


I percorsi di visita

Visita guidata al MAPP
La nostra visita standard. I Divulgatori di Arte vi accompagneranno alla scoperta dell’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini e ad una selezione delle opere in collezione al MAPP, per scoprire una storia di rinascita in cui l’arte ha assunto un valore chiave di rigenerazione sia per i luoghi che per le persone.
Il MAPP si compone di due collezioni.
La collezione permanente conta oltre 150 opere di esponenti internazionali dell’arte contemporanea (tra cui Enrico Baj, Martin Disler, Günter Brus, Emilio Tadini) distribuite lungo tutta la superficie del parco e all’interno di alcuni dei padiglioni dell’ex Ospedale Psichiatrico, oggi utilizzati come poli multifunzionali dall’Ospedale Niguarda. Si tratta di opere site-specific per le quali è stato l’artista in prima persona a scegliere posizionamento nello spazio e tecnica: ecco perché in collezione sono incluse sia installazioni che pitture murarie, sia sculture che opere fotografiche, con una continua permeabilità fra interno ed esterno, fra padiglioni e parco.
La collezione temporanea è conservata all’interno del Padiglione 7, nella Galleria delle Botteghe d’Arte; è costituita da una selezione di dipinti realizzati all’interno delle Botteghe di Pittura dai frequentatori dei percorsi di arteterapia. La visita illustrerà sia gli spazi delle Botteghe d’Arte, veri e propri laboratori creativi, siale opere d’arte che s progettano e prendono forma attraverso la creazione artistica. Si tratta dei risultati di un percorso dove il “fare arte” diventa prima di tutto un modo di ritrovarsi, un’occasione di dialogo e scambio fra artisti professionisti e persone con disagio psichico.

Durata: 1 ora e 30 circa

Versione “al calduccio”: la nostra visita standard in versione invernale. Il percorso di visita si svolge interamente al coperto, toccando le opere permanenti conservate nei padiglioni e concludendosi negli spazi che ospitano la collezione temporanea e le Botteghe d’Arte.

Visita guidata con incursioni poetiche
La nostra visita standard ampliata dalla collaborazione con la Bottega delle Parole, un laboratorio di arteterapiache si occupa di dar voce, attraverso l’arte della scrittura, alle esperienze, alle emozioni ealle sensazioni dei suoi frequentatori e di preservare gli scritti di chi li ha preceduti.
La visita guidata sarà quindi intervallata da una serie di brevi performance di lettura di poesie e testi, selezionati per dare una visione più completa e ancora più emozionante della storia del Paolo Pini e della sua rinascita.

Durata: 1 ora e 30 circa

Versione “al calduccio”: la visita con incursioni poetiche in versione invernale. Il percorso di visita si svolge interamente al coperto, toccando le opere permanenti conservate nei padiglioni e concludendosi negli spazi che ospitano la collezione temporanea e le Botteghe d’Arte.

Visita guidata in dialogo con gli Autori
La visita guidata si sofferma più in profondità sulle Botteghe d’Arte, sul loro valore e sul loro funzionamento grazie all’osservazione di alcune delle opere realizzate dai frequentatori delle Botteghe di Pittura. Gli autori delle opere selezionate saranno presenti e illustreranno ai visitatori come il percorso in Bottega li abbia portati a elaborare una loro precisa e personale cifra stilistica e formale, riconoscibile all’interno di tutta la loro produzione.

Durata: 1 ora e 30 circa

Visita guidata virtuale
È una tipologia di visita che viene proposta in caso di eventi speciali in collaborazione con enti esterni. Il visitatore, guidato dalle spiegazioni dei Divulgatori d’Arte del MAPP, può scoprire la storia dell’ex Ospedale Psichiatrico e le opere più importanti conservate nel museo “da remoto”, attraverso l’uso di un supporto audio-video. Questo ci permette di raccontare la nostra storia e il nostro progetto anche nelle occasioni in cui non è possibile, per ragioni organizzative e logistiche, raggiungere fisicamente gli spazi del Paolo Pini.
Per tutta la durata dell’evento, durante i momenti di pausa della visita virtuale, la presenza della postazione audio-video permette la proiezione in loop del Documentario “L’Armadio azzurro. Arte come terapia”, andato in onda su Sky Arte nel 2016. Passato, presente e futuro del progetto MAPP Museo d'Arte Paolo Pini e delle sue Botteghe d'Arte si avvicendano sullo schermo, sondando gli effetti e, soprattutto, affetti dell'Arteterapia sulle persone con disagio psichico. (durata 30 minuti)

Durata: 1 ora circa

Visite guidate su richiesta
È possibile prenotare delle visite guidate per gruppi di almeno 10 persone anche al di fuori delle date che proponiamo. Per questa tipologia di visita, si richiede di prenotare con almeno 2 settimane di anticipo.

Per tutti: le visite guidate si effettuano per gruppi di almeno 10 persone e sono a pagamento.
Durata: 1 ora e mezza circa
Giorni preferenziali: lunedì, venerdì, sabato
Periodo consigliato: da marzo a ottobre, escluso agosto

Per le Scuole: le visite guidate per le scuole si effettuano per classi con l'accompagnamento degli insegnanti e sono a pagamento
Durata: 1 ora e mezza circa
Giorni preferenziali: lunedì, venerdì
Periodo consigliato: da marzo a ottobre, escluso agosto


Come iscriversi alla visita
Per aderire alle visite guidate è necessario inviare una mail segreteria@mapp-arca.it segnalando il numero dei partecipanti, i nominativi e come contattarvi in caso di annullamento della visita (numero di telefono o email).


Quota di adesione
Per tutti: 7 euro a persona
Per scolaresche: 5 euro a studente


Come raggiungerci
Il MAPP Museo d’Arte Paolo Pini e le Botteghe d’Arte si trovano nel grande complesso dell’ex Ospedale Psichiatrico Paolo Pini, all’interno del Padiglione 7, in via Ippocrate 45 a Milano.
Per scoprire come raggiungerci clicca qui


Per ulteriori informazioni
Segreteria del Museo d’Arte Paolo Pini
tel: 02-64445326 / 02-64445392 e-mail: segreteria@mapp-arca.it

L’ingresso al Parco e al Museo d’Arte Paolo Pini è libero e gratuito.
Le opere poste all'interno dei padiglioni 1 e 7 sono visitabili dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 16.00, mentre le opere disseminate nel parco possono essere fruite tutti i giorni della settimana dalle 8.00 alle 19.00.






ARCA Onlus, via Ippocrate 45, Milano - tel. 02 64445392/5326 - C.F. 97156850154